Mese: Luglio 2014

Dare spazio (quello giusto) all’Innovazione

[quote author=”da Dilbert di Scott Adams” url=”https://it.wikipedia.org/wiki/Scott_Adams”]Gli spazi standard producono delle idee standard[/quote] Il pensiero creativo ha acquisito un’importanza fondamentale nel guidare le decisioni di impresa in contesti in continuo cambiamento. La creatività appartiene a ognuno di noi, e può essere più o meno sviluppata, a seconda dei fattori della nostra personalità e del contesto …

Più azienda che startup, più startup in azienda

Startup è una delle parole più in voga del momento. Oggi, se non hai una startup o non collabori con una startup, non sei nessuno. Ma oltre all’effetto moda, nato da Apple e dal mito delle “Garage Company”, l’accezione che ha assunto negli ultimi tempi il termine “startup” (ovvero di “azienda innovativa, spesso anche erroneamente …

Innovation Design: è tutto nell’unfair advantage

Negli ultimi anni, la progettazione di un Business Model sembra non poter prescindere dall’uso del Business Model Canvas proposto da Osterwalder. Nel libro Business Model Generation, Osterwalder esplicita i nove quadranti del canvas: Key Partnership, Key Activities, Key Resouces e Costs lato azienda, la cui Value Proposition si lega al mercato, identificando Customers, Customer Relationship, …

The next big thing

Da qualche anno seguo con curiosità Kickstarter, una piattaforma di crowdfunding che spesso anticipa i trend tecnologici, dai wearable alla domotica. Dopo la campagna sul Pebble, uno dei casi di maggior successo con oltre 10 milioni di dollari raccolti a fronte dei 100.000 richiesti, il mio interesse si è concentrato sull’Oculus Rift: un prototipo di …